Stefano Bottaioli

By Stefano Bottaioli

Gennaio 17, 2018

3 Indicatori che indicano che il Mercato Azionario è letteralmente “fuori” da ogni statistica – Ore 15

….sono 3 gli aspetti del mercato azionario che occorrerebbe seguire da vicino:

  • fondamentali
  • sentiment
  • dettagli tecnici

Secondo le misure a seguire tutti e 3 mostrano che il Mercato Azionario Usa è entrato perlomeno in un territorio INESPLORATO

Il primo grafico viene dal mio amico John Hussman e mostra la sua versione rettificata in base al margine del rapporto prezzo / utili corretto per il ciclo. Questa versione migliorata del rapporto CAPE (migliorata perché ha una maggiore correlazione negativa con i rendimenti dei 12 anni futuri) mostra che le valutazioni azionarie hanno superato sia il picco della mania delle dotcom nel 2000 che il picco della mania del 1929.

Questo grafico successivo, di Doug Short , mostra che gli investitori oggi stanno impiegando più leva che mai. Anche quando aggiustate il margine per la dimensione complessiva dell’economia, è al nuovo massimo storico e, a mia conoscenza, questo non include i prestiti garantiti da attività presso le principali società finanziarie che sono diventati così popolari negli ultimi anni.https://www.zerohedge.com/sites/default/files/inline-images/20180117_bubbles2.png

Infine, dal punto di vista tecnico, la lettura mensile RSI del Dow Jones Industrial Average mostra il mercato azionario è ora più ipercomprato che in qualsiasi altro momento durante tutta la storia di questo indice che è stato creato nel lontano 1896 https://www.zerohedge.com/sites/default/files/inline-images/20180117_bubbles3.jpg

Quindi è giusto dire che questo è ora il mercato azionario più sopravvalutato, overbullish e ipercomprato di tutti i tempi.

Stefano Bottaioli

Consulente Finanziario &
Financial Blogger

P.IVA 01214040196

Privacy Policy

© Stefano Bottaioli. All rights reserved. Powered by ProWorld.